Abel et Caïn

Race d’Abel, dors, bois et mange; Dieu te sourit complaisamment. Race de Caïn, dans la fange Rampe et meurs misérablement. Race d’Abel, ton sacrifice Flatte le nez du Séraphin! Race de Caïn, ton supplice Aura-t-il jamais une fin? Race d’Abel, vois tes semailles Et ton bétail venir à bien; Race de Caïn, tes entrailles Hurlent … Leggi tutto

Trasformazione

“Che bella la vita insieme nel prato, è proprio un bel dono che ci viene dato!” dicevano i bruchi ed eran felici di vivere insieme, di essere amici. “Che strano, però, ne manca uno, dite, l’ha visto per caso qualcuno?” “Stamane l’ho visto, saliva uno stelo, magari voleva toccare il cielo!” Son tristi i bruchini, … Leggi tutto

What they’re saying

Watch your thoughts, they become words; watch your words, they become actions; watch your actions, they become habits; watch your habits, they become character; watch your character, for it becomes your destiny. ——————– Curati dei tuoi pensieri, diventeranno le tue parole; curati delle tue parole, diventeranno le tue azioni; curati delle tue azioni, diventeranno le … Leggi tutto

I miei nonni

Vorrei dire a tutti voi che i miei nonni son due eroi; instancabili e perfetti, mi riempiono di affetti. Sono unici e speciali, san curare tutti i mali, ma non usan medicine, solo baci e carezzine. E riempiono il mio cuore con il loro grande amore.  

Il lonfo

Il Lonfo non vaterca né gluisce e molto raramente barigatta, ma quando soffia il bego a bisce bisce sdilenca un poco e gnagio s’archipatta. E’ frusco il Lonfo! E’ pieno di lupigna arrafferia malversa e sofolenta! Se cionfi ti sbiduglia e ti arrupigna se lugri ti botalla e ti criventa. Eppure il vecchio Lonfo ammargelluto … Leggi tutto

Le osterie

A me piacciono gli anfratti bui delle osterie dormienti, dove la gente culmina nell’eccesso del canto, a me piacciono le cose bestemmiate e leggere, e i calici di vino profondi, dove la mente esulta, livello di magico pensiero. Troppo sciocco è piangere sopra un amore perduto malvissuto e scostante, meglio l’acre vapore del vino indenne, … Leggi tutto

Il tuo sorriso

Toglimi il pane, se vuoi, toglimi l’aria, ma non togliermi il tuo sorriso. Non togliermi la rosa, la lancia che sgrani, l’acqua che d’improvviso scoppia nella tua gioia, la repentina onda d’argento che ti nasce. Dura è la mia lotta e torno con gli occhi stanchi, a volte, d’aver visto la terra che non cambia, … Leggi tutto