Equipollenza certificazione vaccinale Covid

Il Ministero della Salute (MSAL) ha emanato in data 30/07/2021 la circolare #34414 relativa all’equipollenza delle certificazioni vaccinali e di guarigione rilasciate da Stati terzi, ovvero non facenti parte dell’Unione Europea. Oltre a identificare quali debbano essere i dati che tali certificazioni devono riportare e la lingua in cui devono essere scritte, la circolare specifica quali siano i vaccini validi a tali fini riconosciuti in Italia ed accettati dall’European Medicines Agency (EMA), ovvero

  • Comirnaty (Pfizer-BioNtech)
  • Spikevax (Moderna)
  • Vaxzevria (AstraZeneca)
  • Janssen (Johnson & Johnson)

Nel caso dell’ATS di Milano, la procedura per ottenere l’equipollenza e la successiva Certificazione Verde COVID-19 (il cosiddetto Green Pass) richiede di collegarsi al sito preposto

https://covid.ats-milano.it/?q=informativa_certificazione_verde_covid19

per poi spostarsi nel riquadro blu in basso e cliccare su “MA NON ho trovato” e scegliere l’opzione che corrisponde al caso

A questo punto va compilato il form che si apre cliccando su “Compila segnalazione”, caricando anche il documento opportuno al caso che si è identificato, e poi va inviato.

Si riceverà sul cellulare l’AUTHCODE col quale, collegandosi al sito

https://www.dgc.gov.it/spa/public/home

si potrà scaricare la Certificazione Verde COVID-19, anche per chi è sprovvisto o di SPID o di tessera sanitaria.


Vi sono procedure simili anche in altre ATS

Lascia un commento