Er presepio

Ve ringrazio de core, brava gente, pè ‘sti presepi che me preparate, ma che li fate a fa? Si poi v’odiate, si de st’amore nun capite gnente… Pé st’amore so nato e ce so morto, da secoli lo spargo da la croce, ma la parola mia pare ‘na voce sperduta ner deserto senza ascolto. La … Leggi tutto