Crea sito

Utenti in linea

4 visitatori


Categorie


Argomenti


Archivi


Libri di fisica

  • Fisica sperimentale
  • Lezioni per Meccanica
  • Esercizi per Meccanica
  • Lezioni per Termodinamica
  • Esercizi per Termodinamica
  • Lezioni per Elettromagnetismo
  • Esercizi per Elettromagnetismo
  • Lezioni per Onde

Codice QR

Maurizio Zani - http://www.mauriziozani.it

Lezioni per Elettromagnetismo

Raccolta di lezioni per Elettromagnetismo
Elettricità. Corrente. Magnetismo

Maggioli Editore (2015) – II ed. – 266 pag.
Isbn 978-88-916-1243-4

SommarioErrata

Maggioli (cartaceoebook) – Amazon (cartaceoebook)

Più di 1000 copie vendute


——————–

“Studiando la meccanica, abbiamo introdotto dei fenomeni che la stessa meccanica non spiega, ad esempio la forza d’attrito o la forza elastica; per una loro spiegazione a livello fondamentale è necessario approfondire un altro aspetto della fisica, l’elettromagnetismo, in particolare l’elettrostatica e la magnetostatica.”

“Sebbene i fenomeni elettrici siano significativamente più intensi di quelli gravitazionali, la branca della fisica che si è occupata di tali fenomeni è molto più recente, a causa del fatto che la carica elettrica (responsabile dei fenomeni elettromagnetici) è presente in natura con entrambi i segni, a differenza della massa (responsabile dei fenomeni gravitazionali): questo fa sì che nella materia, che risulta normalmente neutra, le interazioni causate dalle cariche positive e negative si compensino, nascondendo in prima approssimazione i fenomeni elettrici.”

——————–

Capitoli (con link alle relative slide)

——————–

II edizione

Contiene 80 pagine in più rispetto alla precedente edizione. Sono stati aggiunti

  • un capitolo inerente
    • i circuiti elettrici variabili nel tempo, in particolare i circuiti RC e RL nel transitorio di carica/scarica e i circuiti oscillanti LC e RLC
  • alcuni paragrafi inerenti
    • la formulazione differenziale dei campi e delle condizioni al contorno
    • la definizione dei campi nella materia e loro proprietà
    • la formulazione differenziale delle equazioni di Maxwell tempo-varianti
    • il passaggio dalle equazioni di Maxwell all’equazione delle onde elettromagnetiche

Lascia un commento

Puoi utilizzare questi codici HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code class="" title="" data-url=""> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong> <pre class="" title="" data-url=""> <span class="" title="" data-url="">

  

  

  

*