Convegno Scuola-Politecnico 2016

Dopodomani mer 28/09/2016 si svolgerà la XI edizione del Convegno Scuola-Politecnico coordinato dalla prof. Luisa Rossi, un’occasione di incontro con  i docenti delle scuole superiori e patrocinata dall’Ufficio Scolastico per la Lombardia. Oltre ai seminari proposti da docenti del Politecnico di Milano su ricerche innovative, vengono presentate le offerte formative dell’ateneo dedicate a studenti e docenti delle scuole secondarie e primarie.

Questa iniziativa ha inizio nel 2006 quando, in occasione di un convegno denominato TOLday (perché molti dei partecipanti avevano partecipato ad un progetto denominato TOLgame) rivolto ai dirigenti scolastici, docenti di materia e preposti all’orientamento in uscita dalle scuole secondarie, nasce una forte collaborazione con i docenti. Negli anni vengono quindi offerti

  • ai docenti un supporto ai percorsi didattici e corsi di formazione su argomenti specifici;
  • agli studenti dei percorsi di completamento della formazione preuniversitaria con particolare attenzione ad una adeguata preparazione al test di ingresso di Ingegneria del Politecnico.

Le iniziative sono aumentate nel tempo, anche rivolte alle scuole primarie, e nel 2009 quest’incontro è stato rinominato Convegno Scuola-Politecnico.

In occasione di questa edizione mi è stato chiesto di parlare dei MOOCs di fisica sperimentale offerti dal Politecnico di Milano (che si trovano sul portale POK: http://www.pok.polimi.it):

  • Fisica 1 (meccanica, termodinamica)
  • Fisica 2 (elettromagnetismo, ottica)

I due corsi hanno totalizzato un numero sorprendente di iscritti, ad oggi circa 14 000. I MOOCs vengono utilizzati anche per i corsi di ripasso di fisica, in cui le lezioni frontali risultano un loro complemento ed integrazione (quest’anno abbiamo avuto circa 1 000 studenti iscritti ai corsi di ripasso di fisica…).

Di seguito le slide presentate (qui il link per scaricarle); ovviamente non si possono scorrere i video che ho utilizzato al convegno, ma si può vedere su YouTube il video di presentazione al MOOC di fisica sperimentale



Lascia un commento